Benevento, con la Fiorentina non si cambia

La squadra si è già trasferita a Moena: giocatori liberi dopo la partita. Si riprende il 23

benevento con la fiorentina non si cambia
Benevento.  

Quarto test stagionale per il Benevento contro la Fiorentina di Emiliano Bigica, la versione B di quella allenata da Vincenzo Montella, che è in tournée in America. Pippo Inzaghi potrà contare per la prima volta su Oliver Kragl, che inizialmente andrà in panchina. In campo scenderà una formazione simile a quella scelta contro Napoli e Las Vegas. Inzaghi insegue un filo logico che non intende spezzare: 4-4-2 con due esterni di centrocampo che siano molto offensivi. Quindi Viola e Tello a reggere il peso della costruzione, Insigne e Improta a supportarli sulle fasce. La difesa come alsolito con la linea a quattro formata da capitan Maggio, Antei e Caldirola al centro e Letizia a sinistra. In attacco Coda e Armenteros. In mattinata il lungo viaggio di trasferimento dalla Val Rendena alla "Fata delle Dolomiti": appuntamento alle 17 per la sfida coi viola nelle cui fila gioca anche il figlo di Marco Baroni, ex allenatore del Benevento ai tempi della promozione in serie A.

CESSIONE. Non faceva parte del gruppo che questa mattina si è trasferito da Pinzolo a Moena il giovane Salvatore Tazza. Ieri sera ha salutato la compagnia ed è riantrato a casa prima di aggregarsi all'Arzignano, matricola di serie C di un centro in provincia di Vicenza.