Under 15, un buon Benevento impone il pari alla Roma (FOTO)

Positiva la prestazione dei giallorossi che hanno sfiorato più volte il vantaggio

under 15 un buon benevento impone il pari alla roma foto
Benevento.  

Benevento – Roma 0-0

Benevento (4-3-3): Esposito; Di Martino, La Rocca, Di Gregorio (16’st Marrone), De Gennaro; Pengue, Carriola, Di Porto; Manzi (13’st Ponticelli), Mazzucchiello (36’st Vitale), Signorelli. A disp.: Pirrò, Langellotto, Macrì, Di Donato, Faccetti, Baiano. All.: Fusaro

Roma (4-3-3): Baldari; Cavacchioli, Touadi, Ienco, Bouah; Pellegrino (16’st Cipoletti), De Angelis, Marazzotti (32’st Guglielmelli); Campera (1’st Tarantino) Bolzan, Polletta. A disp.: Mengucci, Mulè, Arciero, Morgantini, Marcelli, Gentile. All.: Tanriverms

Ottimo pareggio ottenuto dall’under 15 del Benevento contro la Roma. Per la truppa di Fusaro si è trattata della prima gara ufficiale, dopo che il gruppo è stato totalmente costruito da zero nei mesi scorsi. I sanniti, tra l’altro, si sono trovati di fronte una squadra già ben collaudata che è considerata, come di consueto, tra le pretendenti alla vittoria finale. La Strega è scesa in campo con il piglio giusto, senza alcun tipo di timore, creando le migliori occasioni di una gara che nel complesso è stata molto equilibrata. Dopo dodici minuti ci ha provato Manzi con un tiro dal limite, ma la sfera si è spenta di poco fuori. Al 25’ ha risposto la Roma con Marazzotti, con Esposito che ha facilmente parato la sua conclusione. Al 36’ l’estremo difensore sannita si è fatto trovare ancora una volta pronto sugli sviluppi di una bella azione corale dei capitolini finalizzata da Polletta.

Nella ripresa le squadre hanno continuato ad affrontarsi a viso aperto. Dopo dieci minuti di gioco Mazzucchiello ha servito Signorelli che ha provato la conclusione, ma la sfera ha fatto la barba al palo. Nei minuti finali, il Benevento ha preso sempre più campo, provando più volte a passare in vantaggio: al 34’ Di Martino si è inserito dalla destra, ha servito al centro un cross rasoterra, ma sul pallone non ci è arrivato nessuno con la porta totalmente sguarnita. La sfida è terminata senza reti. Nonostante gli assalti finali, la Strega non è riuscita a trovare il guizzo vincente per portare a casa i tre punti; c’è comunque grande soddisfazione per quanto espresso, con la consapevolezza che la strada da fare è ancora lunga ma senza dubbio quella giusta.