Under 15, rammarico infinito: il Frosinone espugna l'Avellola

Il Benevento domina l'incontro ma è costretto alla sconfitta. Giallorossi troppo spreconi

under 15 rammarico infinito il frosinone espugna l avellola
Benevento.  

Benevento – Frosinone 0-1

Benevento (4-3-3): Tartaro; Galletti (34'st Iuliano), Vespa, Robustelli, Sena; Bammacaro (11'st De Vincenzo), Prisco, Parisi; Marsiglia (21'st Tarcinale), Odobo, Maiese (21'st Casola). A disp.: Muraca, Belvedere, Signoriello, Pavia I., Pavia L.. All.: Fusaro

Frosinone (4-3-1-2): Palmisani; Boni (16'st Di Donato), Caravillani, Maura, Villani; Navarra, D'Antoni (23'st Bianchi), Ricchiuti; Cangianiello; Selvini (34'st De Michelis), Ferrieri (23'st Ramieri). A disp.: D'Arpino, Crimaldi, Orlandi, D'Amore. All.: Galluzzo

Arbitro: Maione di Ercolano

Assistenti: Zuppa e Capuozzo di Nola

Marcatori: 21'pt Selvini

Che peccato. L'under 15 del Benevento è stata sconfitta di misura contro il Frosinone, ma meritava un risultato totalmente diverso per la mole di gioco espressa nel corso dei settanta minuti di gioco. La truppa guidata da Fusaro è stata padrona del campo sin dalle prime battute, arrivava con facilità nei pressi della porta avversaria ma è mancato il tap in vincente, un “difetto” che si porta dietro ormai dall'inizio della stagione. I giallorossi hanno avuto una supremazia territoriale importante, ma al primo affondo i ciociari hanno gonfiato la rete al 21' con Selvini: l'attaccante gialloblu ha insaccato di forza una palla proveniente dalla destra che non ha lasciato scampo a Tartaro. Il Benevento ha provato in tutti i modi a pareggiare: al 27' Galletti ha servito un ottimo cross per Maiese, ma la palla ha colpito incredibilmente il palo interno. Al 31' è stata la volta di Marsiglia che ha spedito la palla sul primo palo, trovando la pronta opposizione di Palmisani. Quattro minuti più tardi si sono fatti vedere gli ospiti con Cangianiello che ha servito Selvini, ma Tartaro si è fatto trovare pronto nel migliore dei modi.

Nella ripresa la spinta giallorossa è stata insistente, tanto che il Frosinone non ha quasi mai superato la linea del centrocampo. Al 4' ci ha provato Prisco dalla distanza, ma la sfera si è spenta sul fondo. Al 18' Navarra ha trovato un ottimo tiro sul quale Tartaro è intervenuto con un grande intervento. Al 21' un tiro di Parisi è stato prontamente respinto dall'estremo difensore avversario. Il Benevento ci ha provato fino alla fine, ma gli attaccanti sono stati spreconi, sbagliando in malo modo anche le conclusioni più semplici. Alla fine i tre punti sono andati al Frosinone, ma il rammarico in casa giallorossa è davvero infinito. Nella prossima giornata capitan Parisi e compagni sfideranno i pari età del Foggia in trasferta.