Il calcio venezuelano sbarca nella valle dell'Irno

Dal 7 al 10 aprile torna il torneo internazionale di calcio giovanile

il calcio venezuelano sbarca nella valle dell irno
Benevento.  

La Valle dell’Irno apre le porte al Venezuela. Dopo l’esperienza della prima edizione ritorna il torneo internazionale di calcio giovanile “San Giovanni Battista”. La manifestazione sportiva, organizzata dalla Tcb Marketing c.a., si terrà dal 7 al 10 aprile presso le strutture sportive di Pellezzano (campo di Casignano) e Baronissi (stadio “Figliolia”). Una festa dedicata al calcio giovanile che porterà in provincia di Salerno oltre 250 giovani calciatori che parteciperanno ai tornei dedicati alle categorie Giovanissimi 2000 e Pulcini 2004. 

Il torneo internazionale di calcio giovanile “San Giovanni Battista” ha ricevuto il patrocinio morale dei Comuni di Pellezzano e Baronissi oltre al consenso della Federazione Venezuelana che, come accaduto in occasione della prima edizione, invierà in Italia un suo rappresentante e una delegazione del Deportivo Venezuela (squadra campione in carica). 

Il torneo aprirà ufficialmente i battenti martedì 7 aprile presso il campo di Casignano dove, alle 10,30 si terrà anche la cerimonia di apertura. Le semifinali, in programma mercoledì 8 aprile, si svolgeranno allo stadio “Figliolia” di Baronissi, mentre le finali si disputeranno il giorno seguente a “Casignano”. La categoria Giovanissimi 2000 vedrà la partecipazione di sei formazioni, suddivise in due giorni da tre squadre. Grande attesa per vedere all’opera gli atleti venezuelani che approfitteranno della tappa italiana per misurare il proprio livello tecnico. Tra le formazioni partecipanti anche la Mariano Keller, storica società napoletana e vera e propria fucina di talenti. 

Ben otto, invece, le formazioni partecipanti per la categoria “Pulcini 2000” che, dopo la fase a gironi (in programma dal 7 al 9 aprile) si contenderanno la vittoria nella finalissima di venerdì 10 aprile.

“Per il secondo anno consecutivo - spiega Tomhas Coppola, delegato della Federazione Venezuelana - siano riusciti a creare un gemellaggio tra l’Italia e il Venezuela. Il torneo internazionale “San Giovanni Battista” rappresenta una vera festa di sport, dalla quale emergeranno anche interessanti valori tecnici. Il nostro obiettivo è di istituzionalizzare l’evento e fare in modo che diventi un punto di riferimento indissolubile sia per l’Italia che per il Venezuela”.

Proprio come accaduto con la prima edizione, infatti, il torneo San Giovanni Battista sarà l’occasione per promuovere gli scambi culturali tra i due Paesi, creando un solido gemellaggio cementato dai sani valori dello sport. 

L’evento sarà presentato questa sera (venerdì 3 aprile) alle ore 17 presso l’aula consiliare del Comune di Baronissi. Alla conferenza stampa prenderanno parte gli assessori allo Sport dei Comuni di Baronissi e Pellezzano, Antonio Siniscalco e Michele Murino, il delegato della Federazione Venezuelana, Tomhas Coppola e gli organizzatori del torneo.