IVPC Rugby Benevento, Roma è ancora amara

Sanniti battuti 30 a 21, lontano dal Pacevecchia troppe difficoltà per la squadra di Salierno

ivpc rugby benevento roma e ancora amara
Benevento.  

In trasferta pochi sorrisi e tanta amarezza. L’IVPC Rugby Benevento non riesce a brillare lontano dal fortino del Pacevecchia. Nulla da fare anche nella terza gara esterna della stagione, la seconda nella capitale. Capitan Passariello e compagni sono stati battuti per 30 a 21 al termine di un match che lascia ancora tanti rimpianti. Coach Salierno prima di mandare in campo i suoi ragazzi ha dovuto fare la conta degli infortunati. Infermeria che fa registrare il tutto esaurito. Per una squadra giovane l’assenza di alcuni perni del gruppo è quasi incolmabile.

Pronti, via ed è subito Roma all’attacco. Per il Benevento un vero e proprio incubo con il tabellone che dopo i primi minuti registrava già un passivo di 12 a 0. Partenza con handicap difficile, anzi impossibile da riscattare. Nonostante questo i sanniti hanno lottato. Le mete di Luciani e una dopo una maul hanno quasi illuso la squadra ospite. Nel secondo tempo la pressione è stata tanta. Ma alla lunga anche le forze sono venute meno. Roma ha trovato le marcature utili per vincere la partita con tanto di bonus rendendo inutile la meta finale di Marco Petrone.

Un vero peccato per capitan Passariello e compagni che in questo scorcio di stagione devono solo stringere i denti. Guai a mollare proprio adesso. Domenica al Pacevecchia arriva Ragusa, l’occasione giusta per andare a caccia di punti e magari provare a recuperare anche qualche infortunato nel corso della settimana.