È morto il 34enne ricoverato per una presunta aviaria

Era in clinica da venerdì, ma i test avevano smentito l'ipotesi aviaria

e morto il 34enne ricoverato per una presunta aviaria
Castel Volturno.  

E' morto questa mattina Attilio Palmieri, il 34enne di Mondragone ricoverato da venerdì scorso all'ospedale Pineta Grande di Castel Volturno per una presunta influenza aviaria.
L'uomo era rientrato da una vacanza in Sud America, manifestando sintomi simili a quelli dell'influenza aviaria, per questo era stato portato al pronto soccorso della clinica Pineta Grande, dove anche i medici, da subito, avevano pensato all'H5N1, disponendo la chiusura del pronto soccorso per permettere la profilassi necessaria in caso di aviaria.
L'uomo intanto era stato posto in coma farmacologico e sottoposto ai test del caso, che tuttavia avevano scongiurato il contagio da aviaria e sancito che il virus che aveva contratto il 34enne era l'H1N1, una forte influenza, ma non mortale come l'aviaria.
Le sue condizioni però sono peggiorate, fino alla morte, sopraggiunta questa mattina. Possibile che la forte influenza sia andata a peggiorare patologie pregresse? Sarà l'autopsia a chiarirlo, visto che la salma del 34enne, che lascia la moglie e due figlie piccole, resta a disposizione della Procura della Repubblica.