"Con mia sorella non vai a vivere": accoltella cognato

Lo ha colpito con sei coltellate: la vittima è ricoverata in prognosi riservata

con mia sorella non vai a vivere accoltella cognato
Castel Volturno.  

Il cognato non vede di buon occhio la relazione tra lui e la sorella, e per questo viene accoltellato. E' accaduto a Castel Volturno, dove i carabinieri della stazione locale hanno arrestto D.S.M., un 19enne del luogo. L'accusa è tentato omicidio e porto abusivo di arma da taglia. Il ragazzo si trovava in paese, vagando per le strade, quando i carabinieri lo hanno fermato: poco prima aveva aggredito con un coltello il fratello della sua fidanzata, un 25enne, sferrandogli sei colpi e ferendolo in varie parti del corpo. L'aggressione è avvenuta in casa della vittima: dalle indagini è emerso che i due avrebbero iniziato a litigare poiché il 25enne non accettava la convivenza della sorella col 19enne, che a quel punto lo avrebbe accoltellato. La vittima è stata soccorsa e trasportata dai sanitari del 118 presso il presidio ospedaliero della clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno, dov'è tuttora ricoverata in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita. Ancora non è stata ritrovata l'arma utilizzata dal 19enne, che è stato arrestato e portato in carcere a Santa Maria Capua Vetere.