Scoperta la "centrale" delle auto rubate

L'individuazione è avvenuta grazie al sistema satellitare montato su un auto rubata

scoperta la centrale delle auto rubate
Aversa.  

Scoperta la centrale di raccolta e smontaggio di tutte le auto rubate dell’agro aversano. Ad intervenire sono stati gli agenti del Commissariato di Aversa, diretti da Vincenzo Gallozzi, che hanno sequestrato due box adibiti a deposito di auto rubate e di dispositivi elettronici utilizzati per realizzare i furti di macchine. I due depositi si trovano in via Giotto ad Aversa. Gli agenti sono intervenuti grazie alla segnalazione fatta da una ditta preposta all’individuazione di veicoli rubati attraverso il sistema radio-satellitare. La ditta, infatti, stava cercando di individuare il posto in cui era sparita un'auto con loro assicurata. Dopo averlo rintracciato, i poliziotti sono entrati  all’interno di due  box trovandosi di fronte ad una vera e propria centrale del riciclaggi. Sono state ritrovate, infatti, tre autovetture provento di furto, numeroso materiale utilizzato per la clonazione di chiavi di auto, diversi dispositivi elettronici tra cui un  “Jammer” utilizzato come disturbatore di frequenze per impedire l’individuazione del deposito, nonché targhe e parti di autovetture. L’utilizzatore del deposito, irreperibile, è stato identificato e denunciato.