Due pizzaioli campani arrestati a Londra: accusati di omicidio

Secondo la polizia britannica avrebbero ucciso un 21enne albanese

due pizzaioli campani arrestati a londra accusati di omicidio
Caserta.  

Due pizzaioli campani sono stati arrestati a Londra, accusati dell'omicidio di un 21enne albanese. I due, di 44 e 45anni sono originari delle province di Napoli e Caserta. La loro posizione è ancora da chiarire: il loro legale è volato in Inghilterra per seguire la vicenda da vicino ed è partita una raccolta di fondi per aiutare i due per le spese legali.
La vittima fu trovata lo scorso 11 settembre ferita in modo grave dalla polizia. Ma i dettagli sull'omicidio e il ruolo dei due pizzaioli restano ancora poco chiari.
L’ispettore capo Alex Geldart ha dichiarato: “Sono particolarmente interessato a contattare gli amici di Serxhio nella zona di Brighton poiché sappiamo molto poco di lui e vogliamo scoprire dove abitava e chi frequentava localmente.

“Riteniamo che potrebbe aver viaggiato dalla città alla zona di Stafford Road, in taxi la sera prima di essere ucciso.

“Potrebbe essere stato con altri due uomini e vorremmo avere notizie dal tassista che l’ha accompagnato.

“Chiedo a chiunque abbia informazioni sull’incidente, sugli eventi che lo precedono o specialmente su Serxhio stesso, di riferire online alla Polizia di Barnfield”