Aggrediscono una donna e la costringono a bere benzina

Aggressione choc ai danni di una 39enne

aggrediscono una donna e la costringono a bere benzina
Caserta.  

L’avrebbero aggredita e costretta a bere benzina, riducendola in gravi condizioni Sarebbero questi i contorni di un’agghiacciante aggressione su cui indagano i carabinieri di Marcianise. La vittima è una donna straniera, di 38 anni e di nazionalità albanese. I militari l’hanno trovata su Viale Carlo III, in zona Capodrise, riversa all’esterno della sua auto in gravi condizioni. Da quel che è emerso dalle prime indagini lo stato di malessere sarebbe stato provocato dall’ingestione di benzina, non per scelta della 38enne, ma perché qualcuno l’aveva costretta. Dopo l’intervento dei medici del 118 tuttavia la donna si è ripresa ed è stata in grado di raggiungere la caserma e raccontare quel che era accaduto.