Si infilano negli spogliatoi e rubano tutto agli atleti

Arrestati due ladri: hanno approfittato della partita per rubare soldi, cellulari, scarpe e carte

si infilano negli spogliatoi e rubano tutto agli atleti
Vairano Patenora.  

Hanno derubato gli atleti che stavano giocando una partita di volley all'interno del palazzetto dello sport di via Abruzzi, a Vairano Patenora Scalo.
Protagonisti un italiano di 20 anni, residente a Calimera, in provincia di Lecce e un tunisino di 18, residente a Pietravairano.
I due sono entrati da una finestra del palazzetto nello spogliatoio della struttura, mentre gli atleti erano impegnati in una gara di volley: hanno manomesso borsoni e portafogli portando via 533 euro, 6 telefoni cellulari, 3 giubbotti sportivi, 5 paia di scarpe da ginnastica, 10 tra carte di credito e prepagate e 4 documenti d'identità.
I due poi si sono allontanati e sono arrivati al bar della stazione: avrebbero voluto prendere il primo treno per scappar via ma i carabinieri della stazione di Vairano Scalo li hanno bloccati e arrestati, mentre la refurtiva è stata restituita agli aventi diritto.