Peter Demetz e Antonio Sannino alla Reggia di Caserta

Le installazioni The Exhibition ed Inner Outside saranno presentate il 15

peter demetz e antonio sannino alla reggia di caserta
Caserta.  

Dopo il successo ad Art Miami 2014, e successivamente nella prima edizione di Capri - the Island of Art (2015), entrambe le installazioni The Exhibition ed Inner Outside saranno presentate il 15 aprile nella sala Romanelli della Reggia di Caserta, che ospita per la prima volta due installazioni di arte contemporanea. Le due opere, una di Peter Demetz e l’altra di Antonio Sannino, vengono proposte insieme perché rappresentano entrambe il risultato di una reinterpretazione in senso contemporaneo di tecniche artistiche di origine antica. La mostra promossa dalla Liquid Art System di Franco Senesi, con sedi a Capri e Positano, curata da Marco Izzolino e organizzata da Barbara Genio, è realizzata in collaborazione con l’Archeoclub di Sant’Agata de Goti.

Il dialogo con gli enormi spazi della reggia, riccamente decorati, è reso possibile dalla radice comune cui fanno riferimento sia l’impianto architettonico-decorativo del Palazzo sia le due installazioni contemporanee: quell’unità delle arti come armonia dei contrari sostenuta da Gian Lorenzo Bernini nel Seicento. Il visitatore, sia che scelga di visitare gli appartamenti reali, sia che indugi sulle due installazioni, è chiamato ad un coinvolgimento attivo, determinato da una sorta di alleanza tra le tecniche artistiche che, tra illusione e realtà, fanno di ogni punto di vista in questo palazzo una sorta di scenografia al centro della quale si trova proprio l’osservatore. Demetz e Sannino presentano due opere che oltrepassano i limiti dei media nei quali i due artisti sono tradizionalmente attivi - scultura il primo, pittura il secondo - e che sono il risultato di due modi diversi di fondere i due media partendo da punti opposti.

 

Redazione Ce