Basket, Caserta batte Catania: primato blindato

Finale di 94-77, primo posto garantito al termine della regular season con l'obiettivo promozione

basket caserta batte catania primato blindato
Caserta.  

La Decò Caserta regola anche l'Alfa Catania: finale di 94-77 per il roster di coach Max Oldoini che non sbaglia e blinda il primo posto nel girone D di Serie B. Spazio anche per l'esibizione di spettacolo dei Dunking Devils con le coreografie delle cheerleaders nel contesto della marcia trionfale per la Juvecaserta che domina anche contro i siciliani di coach Guerra. Ben tremila gli spettatori al PalaMaggiò per seguire la sfida tra i bianconeri e Catania. I padroni di casa hanno subito piazzato l'allungo in doppia cifra (24-14 al 10'), aumentando il divario lungo i restanti 30 minuti. Dal +14 all'intervallo (50-36 al 20') al +17 finale (94-77 alla sirena) con Petrucci, Dip, Valentini, Ranuzzi e Sergio in doppia cifra per il roster casertano. A Catania non bastano i 18 punti di Sirakov. Obiettivo promozione in Serie A2 per la Juvecaserta, sicura del primato al termine della stagione regolare.

Serie B - Girone D (PalaMaggiò, Castel Morrone)
Decò Caserta - Alfa Catania 94-77
Parziali progressivi: 24-14, 50-36, 73-59
Caserta: Dip 14, Petrucci 16, Ciribeni 13, Bottioni 3, Pasqualin 7, Valentini 13, Rinaldi 7, Ranuzzi 12, Terracciano ne, Sergio 10, Barnaba ne, Piazza ne. All. Oldoini.
Catania: Gatti 10, Gottini 9, Consoli 8, Florio 5, Provenzani 11, Mavric 4, Vita Sadi 10, Sirakov 18 Abramo 2. All. Guerra.
Arbitri: Vigato e Castello.

Foto: pagina ufficiale Sporting Club Juvecaserta