Napoli: sversano rifiuti di ogni tipo in centro. Beccati

DeMa: "Immortalati a sversare monitor, armadi, scrivanie: non ci arrendiamo"

napoli sversano rifiuti di ogni tipo in centro beccati
Napoli.  

Hanno abbandonato rifiuti di ogni tipo, probabilmente derivanti dalla loro attività di "svuota cantine" in pieno centro storico a Napoli. Ma sono stati beccati grazie alle telecamere di sicurezza, e De Magistris esulta: "A chi pensa di fare il furbo o a chi crede che questa amministrazione sia distratta e sottovaluti alcune problematiche.

Gli Agenti della U.O. Tutela Ambientale della Polizia Locale di Napoli sono stati da poco dotati di nuovi sistemi di video sorveglianza mobile che consentono di catturare, anche da remoto, le azioni illegali a danno dell’ambiente e del decoro urbano. Ieri sono riusciti ad intercettare i responsabili di un grande sversamento di rifiuti, speciali e non, che aveva causato il restringimento della carreggiata di Salita Raffaele a #Materdei.
Le telecamere spia, collocate per sorvegliare una delle zone maggiormente prese di mira dagli “svuota cantine” privi di scrupoli, quale è lo storico rione di Materdei, hanno immortalato due giovanissimi cittadini napoletani che, dopo esser scesi dalla guida dei rispettivi motocarri, hanno gettato al suolo un notevole quantitativo di rifiuti: sedie, tavoli, scrivanie, computer e monitor fuori uso.
Ai due soggetti, deferiti all’Autorità Giudiziaria competente, sono stati contestati i reati previsti, puniti dal codice Unico dell’Ambiente e sequestrati i veicoli utilizzati per la commissione del reato.
Al termine delle operazioni ASIA ha provveduto anche allo sgombero e alla pulizia della strada.

NOI NON CI ARRENDIAMO!"