Bacoli, sequestrati centinaia di lettini e ombrelloni abusivi

L'operazione della Guardia di Finanza a Baia

bacoli sequestrati centinaia di lettini e ombrelloni abusivi
Bacoli.  

Nell’ultimo fine settimana, i finanzieri della Brigata di Baia, congiuntamente ai militari dell’Arma dei Carabinieri - Stazione di Bacoli e del personale della Capitaneria di Porto di Baia, hanno posto in essere un significativo “Piano di Controllo” che ha interessato l’area costiera e balneare di Bacoli, località a forte vocazione turistica e meta di numerosi vacanzieri provenienti dal vicino capoluogo e da tutta la provincia.

In particolare, la sinergica attività di contrasto all’abusivismo commerciale organizzato, ha consentito di riscontrare l’illegale occupazione di un’area demaniale marittima – di circa 850 mq di arenile demaniale – con il conseguente sequestro di 387 tra lettini prendisole ed ombrelloni presenti per fornire servizi aggiuntivi ai bagnanti. In una specifica circostanza, inoltre, è stato accertato che l’area era già sottoposta a precedente sequestro ed il responsabile, noncurante del vincolo già gravante sulla struttura, ha proseguito nell’esercizio dell’attività di fornitura di servizi di spiaggia.