Ferito con una mazza da baseball e una katana: c'è un arresto

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita nei confronti di un 22enne a Napoli

ferito con una mazza da baseball e una katana c e un arresto

La vittima è ancora ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale del Mare e per i sanitari è in pericolo di vita...

Napoli.  

Redazione Na

C’è un arresto per il ferimento di un 42enne avvenuto la sera dell’Epifania con una mazza da baseball e una katana. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita nei confronti di un 22enne del Rione Luzzatti, Alessio Ciampaglia, elemento noto all’autorità giudiziaria, ora in cella con l’accusa di concorso in omicidio. L’arrestato, insieme a Emanuele Gemito, 34enne già fermato dalla polizia, avrebbe compiuto la spedizione punitiva nei confronti della vittima per motivi passionali. Secondo l’accusa, sarebbe stato lui a picchiare selvaggiamente il 42enne con la mazza da baseball, mentre Gemito l’avrebbe ferito con la katana. L’uomo è ancora ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale del Mare: per i sanitari è in pericolo di vita.