Attraversamento binari e recinzioni: multe grazie ad un drone

A Pietrarsa controlli della Polizia ferroviaria

attraversamento binari e recinzioni multe grazie ad un drone

Sanzionate 21 persone per l’indebita presenza nell’area ferroviaria e per l’attraversamento binari...

Napoli.  

Tra i comportamenti impropri o anomali che interessano il mondo  ferroviario, l’attraversamento dei binari e lo scavalcamento delle recinzioni delle linee ferroviarie rappresentano  fenomeni estremamente preoccupanti perché  sono spesso all’origine di incidenti  gravi o mortali.  

La pericolosità di  queste condotte è sovente ignorata o sottovalutata, soprattutto dai più giovani, ed è per questo motivo che il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania oltre ad essere attivo in una campagna di sensibilizzazione e di educazione alla legalità in ambito ferroviario denominata  “Train… to be cool”, ha predisposto dei servizi mirati alla prevenzione di questi comportamenti ed alla tutela dell’incolumità delle persone, nell’ambito dell’operazione Rail Safe Day, promossa dal Servizio Polizia Ferroviaria.

Purtroppo in alcune zone questi atteggiamenti inadeguati e vietati diventano una sorta di azzardata consuetudine e dopo alcune segnalazioni riguardanti la tratta Pietrarsa – Portici, della linea storica Napoli Salerno, i poliziotti della Polfer hanno raggiunto i punti indicati nelle segnalazioni ed anche grazie all’ausilio di un drone, messo a disposizione da Protezione Aziendale, hanno individuato, sottoposto a controllo e sanzionato  21 persone per l’indebita presenza nell’area ferroviaria e per l’attraversamento binari.