Costringe una donna a prostituirsi con sconosciuti: arrestato

Fine di un incubo per una donna di Napoli

costringe una donna a prostituirsi con sconosciuti arrestato

Una triste e squallida storia di violenza...

Napoli.  

Conosce una donna in chat, avvia con lei una relazione sentimentale che si trasforma in un vero e proprio incubo.

La donna, infatti, raccontano gli inquirenti, ha cominciato a subire violenze fisiche e verbali, e richieste di denaro sempre più onerose da parte dell’uomo, il quale, come se non bastasse, si era registrato su un sito online al fine di programmare incontri a pagamento e costringere così la donna ad avere rapporti sessuali a pagamento con persone sconosciute.

Per questo motivo gli agenti del Commissariato Ponticelli hanno arrestato un 35enne. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, estorsione e sfruttamento della prostituzione.

I poliziotti lo hanno raggiunto in un appartamento di Mugnano. Sequestrato un coltello a serramanico con il quale spesso minacciava la compagna.

Ma pochi minuti prima gli stessi agenti erano intervenuti in via Metamorfosi, dove aveva rintracciato la vittima, la quale presentava diversi segni di violenza sul corpo provocati dal 35enne, che ancora una volta aveva chiesto denaro.