36milioni di euro falsi in una macelleria

Banconote di pregevole fattura, che avrebbero potuto ingannare chiunque

36milioni di euro falsi in una macelleria
Pomigliano d'Arco.  

Trentasei milioni di euro falsi sono stati trovati una stamperia clandestina a Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli. Stamperia collocata dietro un locale per la lavorazione delle carni suine.  Gli investigatori della Guardia di Finanza, coordinati dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, hanno arrestato anche due uomini, sorpresi a stampare le banconote in tagli da 50 euro. Banconote che, secondo i primi accertamenti, sono di pregevole fattura e che avrebbero potuto ingannare chiunque ne fosse venuto in possesso.