Tragedia a Bacoli: 30enne straniero muore in un incendio

A far sprigionare le fiamme una stufetta andata in cortocircuito: il ragazzo è morto intossicato

tragedia a bacoli 30enne straniero muore in un incendio
Bacoli.  

Tragedia a Bacoli dove un uomo è morto nella notte per le conseguenze di un’intossicazione da monossido di carbonio. L’uomo, un 30enne extracomunitario, viveva da solo in zona viale Olimpico e per scaldarsi aveva fatto ricorso ad una piccola stufa elettrica, probabilmente si è addormentato con la stufetta accesa che è andata in cortocircuito facendo divampare un incendio. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco di Monteruscello che hanno spento le fiamme, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri.