Tragedia su una nave: muore napoletano

L'uomo, un operaio, stava manovrando un muletto quando è stato colpito alla testa

tragedia su una nave muore napoletano
Torre del Greco.  

Tragedia sul lavoro nel porto di Livorno dove un operaio napoletano di 51 anni è morto in un incidente avvenuto a bordo di una nave. E’ accaduto in mattinata e secondo una prima ricostruzione l’uomo, originario di Torre del Greco, stava effettuando delle manovre a bordo di un muletto, all’interno del garage della nave e a quel punto parte della struttura di un ponte elevatore si è mossa colpendolo alla testa e uccidendolo.

 

Cordoglio da parte degli armatori: "Questa mattina sulla nave Moby Kiss, attraccata (per lavori di manutenzione) alla Calata Carrara nel porto di Livorno, si è verificato un incidente che ha provocato il decesso di Vincenzo Langella.

La famiglia Onorato esprime profondo dolore per la perdita di uno dei "nostri uomini", "uno di noi che faceva e farà sempre parte del nostro gruppo storico".

Un cordoglio che si unisce a quello della famiglia di Vincenzo Langella alla quale Vincenzo, Achille e Alessandro Onorato si stringono, assicurando sin da subito il loro incondizionato sostegno".