Giugliano: esondato Lago Patria

Una squadra di operai della Sma Campania sta lavorando per liberare la foce

giugliano esondato lago patria
Giugliano in Campania.  

Sabbia e detriti si sono accumulati alla foce del Lago Patria a causa delle condizioni meteo impedendo il regolare scorrimento dell’acque e causando fenomeni di esondazione. Dalle prime ore di questa mattina una squadra di operai della Sma Campania, coordinata dalla dirigente della Protezione civile Claudia Campobasso, sta lavorando per liberare la foce.

"Con impiego di personale e mezzi d'opera si sta intervenendo, nonostante la pioggia battente e la forte mareggiata, rapidamente per eliminare il canale da qualsiasi ostacolo", si legge in una nota. "Un lavoro impegnativo per ripristinare le idonee condizioni di deflusso e riportare il livelli idrici al di sotto della soglia di guardia", sottolinea l'amministratore unico di Sma Campania ing. Giuseppe Esposito.