Casandrino: spari nella notte contro una casa

Un 71enne ha sparato verso l’abitazione di due anziani coniugi. L’uomo è stato arrestato

casandrino spari nella notte contro una casa
Casandrino.  

Una coppia di anziani coniugi di Casandrino ha passato una notte di paura e terrore quando la loro abitazione è stata presa di mira da un 71enne che ha sparato due colpi di pistola senza, per fortuna ferire nessuno. Un colpo è stato addirittura ritrovato dai carabinieri nella camera da letto dei due coniugi. L’uomo è stato identificato grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza. In realtà si è scoperto che il pistolero ha voleva spaventare il nipote della coppia che vive nell’appartamento accanto. L’attentato sarebbe riconducibile al pagamento di un debito, 10mila euro per un carico di sigarette di contrabbando che il nipote degli anziani coniugi non avrebbe pagato al 71enne.

A casa dell'uomo, che è stato arrestato, è stata trovata una pistola Browning semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa. Era nascosta nello sgabuzzino. Nel caricatore c'erano ancora 3 colpi. Sull'arma saranno eseguiti degli accertamenti balistici.