Ottantenne va al mare e muore sulla spiaggia

E' accaduto a Torregaveta intorno mezzogiorno. L'uomo, probabilmente, è stato colpito da un ictus

ottantenne va al mare e muore sulla spiaggia
Bacoli.  

Choc per i bagnanti di Torregaveta. Intorno a mezzogiorno un uomo si è sentito male e si accasciato sulla battigia. E' morto poco dopo sotto gli occhi increduli di tante persone che nulla hanno potuto fare per salvarlo. Si tratta di un 80enne, residente a Bacoli. L'anziano, che già in passato era stato colpito da ictus, aveva deciso di trascorrere una mattinata al mare. Ed aveva scelto la spiaggia di Torregaveta, prestigiosa meta balneare situata tra i comuni di Bacoli e Monte di Procida. Mentre passeggiava sulla riva, si è sentito male. Un operatore del lido ha cercato di rianimarlo mentre i bagnanti chiamavano i soccorsi. Quando sul posto sono giunti i sanitari del 118, l'uomo era già morto. Poi, l'arrivo di Carabinieri, Capitaneria di Porto e del pm di turno, Quest'ultimo ha disposto l'autopsia che già in serata, o al massimo domattina, verrà eseguita presso l'istituto di medicina legale del Policlinico "Federico II" di Napoli.