Buonavita (Cisl): subito un tavolo sui Navigator

La segretaria generale della Cisl Campania è intervenuta sulla vicenda dei 471 vincitori di concorso

buonavita cisl subito un tavolo sui navigator
Napoli.  

Doriana Buonavita, segretaria generale della Cisl Campania è intervenuta sulla vicenda Navigator affermando che “occorre un passo avanti da parte di tutti i soggetti coinvolti, Regione Campania, Ministero del Lavoro e Anpal Servizi, finalizzato ad avviare un confronto concreto per dare finalmente risposta alle legittime attese dei 471 aspiranti lavoratori. Siamo immediatamente disponibili ad aprire un tavolo per condividere ogni percorso utile alla sottoscrizione della convenzione - afferma Buonavita - determinando così le condizioni per una reale svolta nelle politiche attive del lavoro della Campania ed evitando una insostenibile paralisi che rischia di pregiudicare l'intero funzionamento del mercato locale. Condividiamo le preoccupazioni relative a forme contrattuali precarie - aggiunge Buonavita - ma non si può al contempo sottacere l'importanza della funzione svolta sul territorio da Anpal Servizi e dai Centri per l'Impiego per favorire l'incontro domanda-offerta di lavoro. Nuove professionalità potrebbero contribuire a dare una risposta alla piaga della disoccupazione ed alle tantissime famiglie destinatarie del reddito di cittadinanza. Il tutto in un'ottica di sviluppo governato dei processi del lavoro. In questa prospettiva accogliamo con favore le dichiarazioni relative alle imminenti assunzioni presso i Centri per l'Impiego campani". Auspichiamo - conclude Buonavita - che, sfruttando le occasioni offerte dagli ultimi provvedimenti, si possa giungere quanto prima alla stabilizzazione dei tanti precari ancora presenti nelle pubbliche amministrazioni, valorizzando le competenze acquisite e proseguendo nel necessario percorso di ammodernamento e rinnovamento, anche generazionale, della macchina amministrativa regionale".