Lsu scuola, dopo 20 anni stabilizzati 2500 lavoratori

Via libera in Campania a stabilizzazione per lavoratori settore pulizie

lsu scuola dopo 20 anni stabilizzati 2500 lavoratori

Si chiude, dopo quasi vent’anni, una battaglia durissima portata avanti dalla Cgil e dalla Filcams Cgil soprattutto in Campania dove il numero dei lavoratori del settore – 3400 in totale – rappresenta la quota più cospicua in Italia

Napoli.  

Saranno 2536 i lavoratori socialmente utili, impiegati negli appalti per le pulizie all’interno degli istituti scolastici della Campania, che verranno internalizzati in seguito all’approvazione delle Legge di Bilancio 2019, ottenendo così l’assunzione a tempo indeterminato alle dirette dipendenze del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e l’acquisizione del profilo di collaboratore scolastico.

Si chiude, dopo quasi vent’anni, una battaglia durissima portata avanti con determinazione dalla Cgil confederale e dalla Filcams Cgil soprattutto in Campania dove il numero dei lavoratori del settore – 3400 in totale – rappresenta la quota più cospicua dei 15mila lavoratori sparsi in tutte le regioni italiane.

Con questo processo di internalizzazione i lavoratori passeranno in carico alla Flc Cgil, la federazione dei lavoratori della conoscenza, che li prenderà in carico fornendo loro assistenza e formazione. A partire da novembre infatti, tutte le sedi della Flc Cgil Campania saranno aperte con sportelli specifici dedicati ai lavoratori e alle lavoratrici per avviare una formazione finalizzata ad inserirli al meglio nel nuovo contesto lavorativo fornendo la giusta preparazione professionale.

Resta inoltre l’impegno della Filcams Cgil Campania per assicurare il pagamento degli stipendi arretrati a tutti i lavoratori e soprattutto per salvaguardare chi è rimasto fuori dal processo di internalizzazione, proseguendo l’interlocuzione con il Governo al fine di ottenere forme di accompagnamento alla pensione.