Napoli città del dolce, è prima in Italia per imprese dolciari

Sono 2.427 le aziende del comparto per circa 6mila addetti

napoli citta del dolce e prima in italia per imprese dolciari
Napoli.  

Una classifica particolarmente dolce quella che vede Napoli in testa con il maggior numero di imprese dolciarie d’Italia. Il capoluogo partenopea infatti con le sue 2.427 aziende è prima seguita da Roma e Milano che ne hanno 1.875. Napoli ha fatto anche registrare quest’anno una crescita importante di un +7,7% rispetto a Roma +6,7% e Milano +5,2%.

Un comparto, quello dolciario, importante a livello nazionale con numeri che mostrano un crescita sostenuta del mercato. Sono 40.483 le aziende del comparto in tutta Italia con ben 167mila addetti che fanno registrare una crescita del 9% negli ultimi 5 anni.  

A pubblicare i dati è stata la Camera di commercio di Milano, Monza, Brianza, Lodi in occasione della promozione del logo "Panettone tipico della tradizione artigianale milanese" e dell'evento "Happy Natale Happy Panettone", in programma a Milano, a Palazzo Bovara il 14 e 15 dicembre. 

In graduatoria dopo il podio c’è Torino con 1.844 imprese, seguono con oltre mille imprese Palermo, Catania, Bari e con quasi mille Salerno, che invece è prima per crescita facendo registrare un sorprendente +11%. 

Per addetti invece è in vetta Milano con ben 9mila persone impiegate nel comparto dolciario seguita da Roma con 7 mila circa, Napoli e Torino con circa 6 mila. 

La sola Lombardia, secondo i dati dell'ente camerale, offre lavoro, nel settore dolci, a oltre 25 mila addetti, +9,8% in dieci anni, in quasi 5 mila imprese attive. Il business dolciario nella regione supera i 2 miliardi all'anno. Rilevato infine l'identikit dell'imprenditoria dell'arte bianca: in Italia su 40 mila imprese, 12 mila sono di donne, 4 mila di giovani e 2 mila di stranieri.