Filt-Cgil: nessun sabotaggio Anm, solo mancanza investimenti

“Il Comune vuole solo strumentalizzare per distogliere l’attenzione dalle vere responsabilità”

filt cgil nessun sabotaggio anm solo mancanza investimenti
Napoli.  

Sulla questione dei presunti sabotaggi alla linea 1 della metro napoletano interviene oggi la Filt-Cgil Campania dopo le dure accuse che ieri il Sindaco Luigi de Magistris ha lanciato parlando di sabotaggi. Il primo cittadino aveva detto che “chi sta producendo questi guasti farà la stessa fine di quelli che sabotavano la funicolare e che oggi stanno in mezzo alla strada e sono in cerca di lavoro perché non fanno più parte dell’ANM

Il sindacato in una nota ha affermato che “ancora una volta siamo costretti ad assistere alla criminalizzazione dei dipendenti di ANM rei, in questo caso, di sabotare addirittura la linea 1 della Metropolitana. È necessario invece - secondo la Filt - ricordare che i lavoratori mettono in campo ogni giorno tutta la loro professionalità per evitare blocchi causati dalla cronica mancanza di investimenti dell'infrastruttura e sul parco rotabile. Il tentativo del Comune di voler strumentalizzare quanto accaduto distogliendo l'attenzione dalle vere responsabilità è offensivo e sbagliato perché contribuisce ad alimentare una pericolosa campagna denigratoria nei confronti dei lavoratori di ANM. Occorre abbassare i toni e lavorare tutti insieme per offrire un servizio di trasporto degno della Città di Napoli".