Fortini: Sull’università la Regione ha fatto uno sforzo enorme

Il consigliere Cirillo (M5S) denuncia: Una sola persona per espletare le pratiche delle borse di studio

Napoli.  

La seduta monotematica straordinaria del consiglio regionale che si è tenuta stamattina ha visto un confronto sulla questione delle borse di studio per gli studenti universitari campani.

"L'unico dato certo è che ci sono decine di migliaia di studenti universitari in attesa dell'erogazione della borsa di studio perché ad espletare le pratiche è una sola persona -  ha denunciato il consigliere

regionale della Campania, Luigi Cirillo del Movimento 5 Stelle che comunque ha riconosciuto gli sforzi fatti in questi anni per efficientare e finanziare il servizio.

Cirillo ha evidenziato anche l’emergenza relativa alle residenze universitarie che non sono sufficienti a soddisfare il fabbisogno soprattutto a Napoli.

L’assessore regionale alla Pubblica Istruzione, Lucia Fortini, ha sottolineato il lavoro fatto dalla Giunta in questi anni. “questa giunta ha fatto sforzi enormi con l'investimento di 73 milioni di fondi Por e 35 milioni di fondi del Miur – ha detto Fotini che ha specificato, sulla questione sollevata da Cirillo che – entro fine mese sarà approvata la revisione della pianta organica della Adisurc, azienda regionale per il diritto allo studio, e si ovvierà anche alle carenze organiche”.