Nuoto, Mondiali Paralimpici: Boni si regala un altro bronzo

Terza medaglia per il nuotatore del Caravaggio Sporting Village nei 50 sl della categoria S3

nuoto mondiali paralimpici boni si regala un altro bronzo
Napoli.  

Il tris è di bronzo. Vincenzo Boni ha conquistato la sua  terza medaglia ai Mondiali Paralimpici di Nuoto. Dopo l’argento nei 50 dorso e il bronzo nei 200 stile libero, il nuotatore napoletano è salito sul terzo gradino del podio anche nei 50 stile libero. La gara è stata dominata ancora dal solito terzetto che ha "colonizzato" la categoria S3.

Il cinese Huang Wenpan, il messicano Diego Lopez Diaz e l’azzurro non hanno avuto rivali. L’asiatico si è portato a casa ancora una medaglia d’oro nuotando in 38.81, tempo solo avvicinato dal padrone di casa che ha chiuso in 39.70, lontanissimo invece dalla possibilità attuali di Boni che è stato bravo a prendersi la terza piazza tenendo a distanza di sicurezza lo spagnolo Tajuelo Martinez che ha chiuso al quarto posto in 49.92.

L’avventura mondiale del nuotatore che difende i colori del Caravaggio Sporting Village e delle Fiamme Oro, può essere considerata più che positiva. Non era facile ripresentarsi in buone condizioni dopo che con il suo allenatore, Alessio Sigillo, aveva lavorato per quasi dodici mesi per arrivare al top a ottobre quando erano previsti i mondiali messicani. Il rinvio della manifestazione ha costretto i due a fare un lavoro diverso e soprattutto nei 50 dorso poteva arrivare un crono più basso. Ma dopo tredici intensi mesi di allenamenti e gare, ora Vincenzo Boni potrà prendersi un po’ di relax e godersi con la sua famiglia e con tutto il Caravaggio Sporting Village le sue tre splendide medaglie.