Napoli, tutto sull'Europa League: gli azzurri tra i favoriti

Capitan Hamsik ribadisce il concetto di Ancelotti: "Vogliamo arrivare il più lontano possibile"

napoli tutto sull europa league gli azzurri tra i favoriti
Napoli.  

Il boccone amaro dell'eliminazione dalla Champions League, per un gol e una sola sconfitta, fatica ancora a essere mandato giù. Di certo, non agevola il compito la classifica in campionato: - 8 dal primo posto, saldamente nelle mani del rullo compressore Juvenuts. E allora, come rimarcato da Ancelotti nel post-partita di Anfield, l’Europa League può realmente diventare l'obiettivo numero uno del Napoli per ripartire di slancio in termini di entusiasmo ed ambizioni. Anche capitan Hamsik, attraverso il suo sito ufficiale, ha messo subito le cose in chiaro: «Ora in Europa League vogliamo arrivare il più lontano possibile.» 

E allora, bye bye “Coppa dalle grandi orecchie” e assalto alla vecchia Uefa, alzata nel 1989 da Diego Armando Maradona. Mirino già puntato sulla finale, che si disputerà il 29 maggio allo stadio Olimpico di Baku, in Azerbaijan. Tutto avrà origine dal sorteggio, che si terrà lunedì a Nyon. Gli azzurri saranno tra le teste di serie e, dunque, nei sedicesimi di finale affronteranno un avversario inserito nell’urna di seconda fascia non potendo, per criteri stabiliti a monte, affrontare un’altra italiana. Niente Lazio, Inter - l'altra eliminata italiana dall'edizione in corso della vecchia Coppa dei Campioni - e Milan (qualora i rossoneri dovessero qualificarsi, ndr). Intanto, i bookmaker sono già scatenati. I partenoepi sono tra i favoriti per la vittoria. Le altre candidate più gettonate? La già citata Inter, lo Zenit San Pietroburgo, l'Arsenal dello “specialista” Emery (tre trofei in bacheca con il Siviglia) e, dulcis in fundo, il Chelsea di un certo Maurizio Sarri.