Pastafariani all'arrembaggio! Ecco i pirati del dio spaghetto

In questa puntata de La Linea conosciamo meglio la Chiesa Pastafariana Italiana, la sua "papessa"

pastafariani all arrembaggio ecco i pirati del dio spaghetto

Ecco cosa accade durante uno dei loro "misteriosi" riti di Pennedizione....Vi presentiamo il mondo dei pirati che venerano il Mostro degli Spaghetti Volante: contro bigottismo e perbenismo, ma soprattutto in difesa dei diritti civili

Salerno.  

Può una religione esistere solo per protesta, per fare satira, per dimostrare quanto può essere ingannevole un'altra religione o per difendere i diritti civili? Si. Si chiama Pastafarianesimo, il culto del Mostro di Spaghetti volante. E' nato nel 2005 negli Stati Uniti. Ideatore e profeta è Bobby Henderson, uno scienziato, che ha deciso di rivelare al mondo  l’esistenza del pastafarianesimo per protestare contro il consiglio per l’istruzione del Kansas che aveva deciso di insegnare il creazionismo nei corsi di biologia come alternativa alla teoria dell’evoluzione. In questo modo pretese che la "sua" religione avesse pari dignità delle altre.

I pirati pastafariani nel mondo sono decine di migliaia. In Italia ce ne sono almeno trecento ufficialmente iscritti all'associazione che punta ad ottenere il riconoscimento di culto dallo Stato. La birra è la bevanda sacra, il giorno di festa è il venerdi, praticano il poliamore, ma soprattutto difendono strenuamente i diritti civili e lo fanno con una risata! 

La nuova "pappessa" della Chiesa Pastafariana Italiana è campana, vive in provincia di Salerno, ed è sempre qui che si trova uno dei massimi luoghi di culto di questa religione, L'Incartata di Calvanico. Noi ci siamo andati per vedere da vicino cosa succede durante un rito di Pennedizione...