La bufala del selfie nuda: ci cascano tutti, diventa virale

La vicenda riguardava una minorenne di Sapri

la bufala del selfie nuda ci cascano tutti diventa virale
Sapri.  

 

Sembrerebbe essere una bufala vera e propria,  si tratta della storia della minorenne di Sapri che si sarebbe scattata un selfie nuda in camera per inviarlo al fidanzatino che poi avrebbe diffuso lo scatto, da lì l'appello del padre della giovane da un sito di informazione del Cilento che invitava a tutelare la figlia cancellando la foto osè.

La notizia è così diventata virale, condivisa sui social e finendo perfino su testate nazionali e sulla pagina Facebook della Polizia Postale "Una Vita a social" (vedi foto in copertina). A scoprire la verità, che si tratti quindi di una notizia inventata e non di una storia realmente accaduta, sarebbero stati i carabinieri della stazione di Sapri che hanno iniziato ad indagare sulla vicenda, a riportarlo il sito InfoCilento.  

Redazione Salerno