Maltempo: sommerse anche le coltivazioni nel salernitano

L'allarme di Coldiretti: a finire sott'acqua cipollotti, finocchi scarole e ortaggi

maltempo sommerse anche le coltivazioni nel salernitano
Castel San Giorgio.  

Il maltempo che sta flagellando il salernitano non ha risparmiato le coltivazioni.

Secondo Coldiretti Salerno, per il momento si segnalano straripamenti e allagamenti soprattutto nell'Agro Nocerino-Sarnese. A preoccupare maggiormente le coltivazioni di campo completamente allagate. La situazione più critica è a Castel San Giorgio ma tutta la zona dell'Agro è in allerta.

Sommerse le coltivazioni di cipollotto nocerino, finocchi, scarole e ortaggi. Per Enzo Tropiano, il direttore di Coldiretti Salerno: "nella Piana del Sele preoccupa più il vento per eventuali danni alle serre e alle strutture coperte. Al momento però non si registrano problemi".