Crollo nel bagno della scuola: stanziati 150mila euro

I fondi permetteranno gli interventi all'istituto “Genovesi - Da Vinci” di Salerno

crollo nel bagno della scuola stanziati 150mila euro
Salerno.  

Interventi straordinari dopo il crollo che ha interessato parte del solaio in un bagno al secondo piano dell'Istituto “Genovesi Da Vinci" di Salerno, arrivati i fondi. A metà ottobre scorso, il presidente della provincia Michele Strianese, insieme al deputato Piero De Luca, aveva effettuato un sopralluogo nella scuola.

"Unitamente all’onorevole Piero De Luca – spiega il Presidente Strianese -  andammo a verificare personalmente la situazione, incontrando il dirigente scolastico Nicola Annunziata. Era necessario intervenire in maniera celere e definitiva perché non era possibile procastinare gli interventi strutturali, il riammodernamento e la messa in sicurezza dei servizi igienici su tutti.

Per questo, nelle scorse settimane, l’onorevole Piero De Luca si è fatto portavoce presso il Ministero dell’Istruzione delle problematiche urgenti legate allo stato precario dell’Istituto Genovesi-Da Vinci di Salerno.

Con apposito Decreto Ministeriale – continua Strianese - sono stati stanziati 150mila euro per finanziare i lavori di messa in sicurezza necessari. Le richieste sono state accolte e le opere strutturali saranno avviate dalla Provincia di Salerno già a partire dai prossimi giorni.

Considero fondamentale questo risultato perché rispecchia il nostro modo di intendere la politica. Da un lato infatti è strumento concreto per risolvere i problemi dei nostri cittadini, dall’altro è specchio di una stretta sinergia fra gli Enti che permetta di tutelare i nostri territori attraverso una filiera istituzionale al servizio delle comunità e, in questo caso, per garantire il diritto allo studio dei nostri ragazzi e la loro sicurezza. Ringrazio l’onorevole Piero De Luca per il risultato ottenuto” conclude il presidente della provincia. 

Soddisfazione da parte dell'onorevole Piero De Luca: “Gli interventi strutturali per l'istituto Genovesi - Da Vinci- ha spiegato - non potevano più essere procrastinati. Mi sono fatto portavoce delle problematiche urgenti, sottoponendo la questione direttamente al Capo di Gabinetto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che aveva assicurato un immediato impegno del Governo con lo stanziamento di fondi per l'istituto salernitano e cosi' è stato.

In un mese - continua De Luca -  siamo riusciti ad ottenere il provvedimento che sancisce l'assegnazione dei fondi e l'imminente avvio dei lavori. Un risultato importante che rispecchia il nostro modo di intendere la politica quale strumento per i cittadini, per i giovani e per le famiglie. L'edilizia scolastica, inoltre, è un tema prioritario del mio impegno in Parlamento. La tutela del diritto allo studio dei nostri studenti e della loro sicurezza è un obiettivo che continuerò a seguire con particolare attenzione su tutto il territorio” conclude l’onorevole De Luca.