Boom di turisti a Salerno, preso d'assalto il centro cittadino

Parcheggi pieni, traffico intenso e tanti visitatori, primo vero week end per Luci d'Aritista

boom di turisti a salerno preso d assalto il centro cittadino
Salerno.  

Boom di turisti a Salerno. Un fine settimana all’insegna dei visitatori questo di fine novembre, il vero primo week end di Luci d'Artista. Complici le belle giornate dopo i tanti giorni di pioggia. Registrate tantissime presenze, soprattutto tra le vie del centro cittadino. Presa d’assalto la villa comunale, luogo preferito dei più piccoli e non solo. Tra le grandi novità di questa nuova edizioni di Luci d’Artista, molto gradita è stata la Foresta Dorata installata a Piazza Flavio Gioia, zona preferita degli amanti del selfie e tra i grandi ritorni, invece, pareri contrastanti sui pinguini che salutano la città dai frangiflutti di fronte la Provincia.

Ma a tornare non sono stati solo i simpatici animali luminosi, parcheggi pieni, lunghe code di macchine e intenso traffico hanno caratterizzato la serata di sabato, un problema questo a cui i salernitani devono far fronte ad ogni nuova edizione della kermesse luminosa. Nonostante la forte presenza e l’impegno della municipale e ausiliari ed il piano traffico stabilito che vieta ai pullman di parcheggiare lungo le vie del centro e adibisce precise zone alla fermata, via Roma ed il Lungomare sono state prese d’assalto, bloccando la circolazione.

Sono più di 100 in bus turistici che questo fine settimana sono arrivati in città portando famicglie e visitatori curiosi di ammirare le nuove installazioni luminose. Un numero elevato che è previsto salire soprattutto durante l’atteso fine settimana dell’Immacolata,  giorno clou della kermesse luminosa, in cui verrà acceso il celebre albero di Natale in Piazza Portanova, al momento ancora avvolto dal mistero.