Salerno: una manifestazione per gli incendi in Australia

Volti coperti con maschere di animali per informare sulle cause dei roghi

salerno una manifestazione per gli incendi in australia
Salerno.  

Sensibilizzare e informare sulle case degli incendi in Australia. Questo il motivo che ha spinto gli attivisti di Salerno Animal Save e Salerno Climate Save, con la partecipazione di Napoli Animal Save e Napoli Climate Save, a mettere in atto una performance artistica sul corso Vittorio Emanuele, anche per ricordare un miliardo di animali morti e quelli che ancora stanno soffrendo a causa degli incendi. Durante la performance gli attivisti che indossavano le maschere degli animali considerati da allevamento, hanno tenuto in mano le lettere della parola "panic".

"Secondo quanto riportato dagli scienziati, dovremmo tutti iniziare a preoccuparci seriamente della crisi climatica, da subito cambiare le nostre abitudini e pretendere dalle istituzione una presa di responsabilità ed un cambiamento del nostro sistema alimentare", scrivono gli attivisti. "Mentre un miliardo di animali sono morti negli incendi in Australia, al tempo stecco uccidiamo 3 miliardi di animali al giorno (inclusi i pesci) per cibarci dei loro corpi e per seguire una dieta che non è necessaria alla nostra sopravvivenza ma che gli scienziati hanno definito come una della principali cause del cambiamento climatico. Gli incendi in Australia sono quindi causati indirettamente da uno stile di vita che provoca morte ed enormi sofferenze per gli animali considerati come fonte di reddito, l'estinzione di massa e la morte degli ecosistemi sulla Terra".