Bomba d'acqua su Salerno: rami spezzati, fango e detriti in strada

Grandine e lampi, traffico in tilt: disagi in centro e sul Carmine

Salerno.  

Breve ma intenso. Una bomba d’acqua si è abbattuta su Salerno nel pomeriggio di oggi. Verso le 16 il cielo si è improvvisamente oscurato e un violento acquazzone si è abbattuto sulla città, in particolare in centro. Dopo settimane di caldo rovente, arriva la pioggia. 

Con il ritorno del maltempo il traffico è andato in tilt, complice il fuggi fuggi generale dalle spiagge dei tanti bagnanti che, da questa mattina, affollavano il litorale cittadino. Mentre la zona orientale sembrerebbe comunque esser stata risparmiata dalla pioggia, sul Carmine e in centro città si sono registrati i disagi più forti, con pioggia, grandine, tuoni e lampi. 

Poco prima di via Pio XI, un fiume di fango e detriti ha invaso la strada. I grandoni del Fusandola si sono trasformati in un torrente in piena. Mentre, in via Manzo, un grosso ramo si è spezzato, finendo su una macchina parcheggiata. Fortunatamente non si sono registrati feriti.