Sapri, sospeso il medico accusato di abusi illegali

Il provvedimento dell'Asl: trasferita ad altro incarico l'assistente ostetrica

sapri sospeso il medico accusato di abusi illegali
Sapri.  

Provare a ridare serenità ad un reparto e alle gestanti, oltre naturalmente a contribuire a fare chiarezza su quanto accaduto. In attesa degli sviluppi dell'indagine promossa da Procura di Lagonegro e Guardia di finanza, l'Azienda sanitaria salernitana ha preso i propri provvedimenti in merito alla vicenda dei presunti aborti illegali a Sapri. Il primario Bruno Torsiello è stato sospeso dall'incarico, mentre l'assistente ostetrica è stata trasferita ad altro incarico. L'Asl, come si ricorderà, ha anche istituito una commissione d'inchiesta per far luce sulla vicenda.

Redazione Salerno