Straziato sulle rotaie, mistero sulla morte del 50enne

L'uomo, originario di Baronissi, è stato falciato da un Intercity diretto a Reggio Calabria

straziato sulle rotaie mistero sulla morte del 50enne

Le indagini per ricostruire la dinamica dell'episodio sono ancora in corso ma l'ipotesi più accreditata è che abbia voluto suicidarsi

L’incidente ferroviario avvenuto ieri sera poco dopo le 20, di cui abbiamo dato notizia in tarda serata, ha avuto un tragico epilogo. Purtroppo, infatti, si registra una vittima: si tratta di un 64enne originario di Baronissi che, stando a una prima ricostruzione degli avvenimenti, nei pressi di Fuorni si è gettato sui binari finendo sotto un treno di passaggio, l’Intercity 561 partito da Roma e diretto a Reggio Calabria.

Sul posto sono subito giunti i sanitari del 118 e le forze dell’ordine. La linea ferroviaria, come raccontato ieri sera dopo aver raccolto la testimonianza diretta di una passeggera che all’ora dell’incidente era a bordo di un convoglio della metropolitana cittadina rimasto bloccato all’altezza di parco Arbostella, è stata sospesa per circa un'ora creando non pochi disagi ai pendolari. Non si conoscono i motivi che hanno spinto l’uomo a compiere un gesto così sconsiderato ma le indagini continuano. 

Fiorella Loffredo