Dà fuoco alla sala slot: donna intossicata per i fumi tossici

Un 36enne è stato arrestato dai carabinieri: incastrato dalle videocamere. Palazzo senza corrente

da fuoco alla sala slot donna intossicata per i fumi tossici
Campagna.  

Incendio pluriaggravato: è il reato contestato dai carabinieri della locale stazione ad un 36enne di Campagna. Il giovane, la notte scorsa, avrebbe dato fuoco ad una sala slot in località “Quadrivio”: ingenti i danni all’attività, ma anche al condominio che ospita i locali.

Per una signora residente nello stabile si è reso necessario l’intervento del 118 per un principio di intossicazione, mentre l’intero palazzo è rimasto senza energia elettrica.

L’indagato è stato incastrato dalle immagini di videosorveglianza della sala: rintracciato e arrestato a casa dai carabinieri, che in un casolare di proprietà del 36enne hanno anche rinvenuto e sequestrato una tanica da 15 litri utilizzata per cospargere di benzina l’attività commerciale.
Attualmente l’uomo si trova ai domiciliari.