Collisione in mare tra yacht e traghetto di turisti: 5 feriti

Al largo delle isole Eolie: a bordo del panfilo diportisti campani. Indagano Procura e Capitaneria

collisione in mare tra yacht e traghetto di turisti 5 feriti

E’ di cinque feriti – di cui uno in maniera grave – il bilancio di uno scontro avvenuto al largo delle isole Eolie, nel canale tra Lipari e Salina. Coinvolte nello scontro una motonave con 350 passeggeri ed uno yacht salernitano di 20 metri. Feriti gli occupanti del traghetto, che si occupa di minicrociere, partito da Capo d’Orlando. Illesi, per fortuna, gli occupanti del panfilo.

Sul posto la Capitaneria di porto, che ha scortato la nave a Santa Marina Salina dove ad attendere i passeggeri c’erano le ambulanze del 118. Quattro dei cinque feriti hanno riportato leggere contusioni, mentre ad un turista è stato riscontrato un trauma cranico ed è stato ricoverato all’ospedale di Messina.

La procura di Barcellona Pozzo di Gotto ha aperto un’inchiesta per ricostruire la dinamica della collisione in mare. La guardia costiera ha messo in sicurezza la motonave e ascoltato il comandante e l’equipaggio. Raccolte anche le testimonianze di alcuni passeggeri. In procura anche il proprietario dello yacht.

Stando alle indiscrezioni che arrivano dagli ambienti investigativi, la responsabilità dell’incidente sarebbe del vaporetto partito da Capo d’Orlando. Il comandante, infatti, non avrebbe rispettato la precedenza: di qui lo scontro con l’imbarcazione di lusso con a bordo di diportisti campani.