Riciclaggio d'auto in un'officina di Nocera, 4 indagati

Arriva la misura cautelare del Gip, sequestrata una Range Rover Velar del valore di 70.000 euro

riciclaggio d auto in un officina di nocera 4 indagati
Nocera Inferiore.  

I carabinieri del reparto territoriale di Nocera  hanno eseguito la misura cautelare del divieto di dimora in provincia di Salerno, emessa dal Gip Giovanni Pipola, nei confronti di quattro persone nel salernitano per presunto riciclaggio d'auto.

A seguito dell'indagine coordinata dal sostituto procuratore Angelo Rubano, arriva il sequestro delle vetture rinvenute presso un'officina meccanica a Nocera Inferiore. I militari, durante il controllo, avrebbero trovato una Range Rover Velar D300SE completamente smontata ed occultata. Sarebbe stato avvistato, inoltre, dagli agenti della polizia giudiziaria, un autocarro Iveco dirigersi velocemente verso il parcheggio dell'officina. Da una successiva ispezione, al suo interno sarebbe stato ritrovato il solo telaio della Velar privo di targa.

Nella parte posteriore dell'officina sarebbero state rinvenute parti della carrozzeria, il motore e le parti meccaniche appartenenti alla Range Rover Velar di colore grigio scuro, del valore del valore di circa 70.000 euro. Sequestrato anche un altro veicolo con il numero di telaio abraso, contraffatto e sostituito.

Da ulteriori indagini sarebbe emerso l'accordo tra i quattro indagati, tra cui un legale, finalizzato ad attività di riciclaggio d'auto.