Bimba morta, l'autopsia esclude la morte violenta

Il medico legale Antonio Mirabella non ha trovato segni di violenza

bimba morta l autopsia esclude la morte violenta
Sarno.  

Bimba morta all’ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno, l’autopsia esclude la morte violenta.

Si è concluso da pochi minuti l’esame curato dal medico legale Antonio Mirabella sul corpo della piccola Lidia, la bimba di tre anni giunta cadavere al nosocomio sarnese dalla sua abitazione di San Marzano sul Sarno nella notte di giovedì.

L’esame autoptico ha escluso la morte violenta in quanto il medico legale non ha trovato alcun segno di violenza. Nelle prossime ore saranno eseguiti ulteriori accertamenti tossicologici e istologici per determinare l’esatta causa del decesso.

 

Redazione Sa