La fiaccolata del dolore: in centinaia in strada per Anna Borsa

Pontecagnano si unisce nel cordoglio per la giovane 30enne uccisa questa mattina dall'ex fidanzato

Pontecagnano Faiano.  

Lacrime e dolore. Circa duecento persone sono scese in strada, questa sera, per ricordare Anna Borsa. 

Pontecagnano Faiano si unisce nel cordoglio con una marcia per la giovane 30enne uccisa questa mattina a colpi di pistola per mano del suo ex fidanzato, mentre stava lavorando all’interno di un salone di parrucchiere in via Tevere. 

Alle 19, la fiaccolata è partita dalla centralissima Piazza Sabbato per dirigersi verso il luogo della tragedia. Folta la  partecipazione, tra i presenti anche il sindaco di Pontecagnano Giuseppe Lanzara, i primi cittadini dei comuni limitrofi e il vicesindaco di Salerno. Ma anche tanti rappresentanti di associazioni, il proprietario del negozio di parruccheria e cittadini.

Un momento per ricordare l'ennesima vittima e condannare, ancora una volta, il fenomeno del femminicidio. 

Un applauso e poi silenzio. Un lungo mare di persone ha attraversato la città, uniti nel dolore della famiglia e nell'incredulità. Sconvolti dall'ennesima vita spezzata per un folle e vile gesto.