Sorpreso a smontare auto rubate in concessionaria: arrestato dai carabinieri

I pezzi erano già imballati e pronti per essere rivenduti, per un valore di 200mila euro

Campagna.  

I carabinieri della Compagnia di Eboli hanno arrestato uno straniero, sorpreso a smontare - in un fondo agricolo nel territorio di Campagna - autovetture rubate da un concessionario della zona.

L'uomo, M.R, è stato sorpreso in possesso di diverse parti del veicolo già imballate e pronte per essere trasportate. I pezzi di ricambio, secondo la stima dei militari salernitani, avrebbero un valore di circa 200mila euro.

L'indagato è stato arrestato con l'accusa di riciclaggio.