Muore carbonizzato in casa per colpa di una sigaretta

Tragedia a Maiori. I vicini hanno allertato i soccorsi. Gaetano Moncadi aveva 54 anni

muore carbonizzato in casa per colpa di una sigaretta
Maiori.  

E' morto carbonizzato nella sua casa nella zona alta di Maiori. E' successo nella serata di ieri. A perdere la vita  Gaetano Moncadi, 54 anni, e al momento dell'arrivo dei soccorsi per l'uomo non c'era più nulla da fare. Ad avvertire i vigili del fuoco e Carabinieri sono stati i vicini una volta accortisi di quanto stesse accadendo. L’uomo è stato trovato a terra, ai piedi del letto della sua camera da letto. I soccorritori non hanno potuto salvarlo. Per l'uomo non c'era più nulla da fare. Le cause dell'incendio sono da accertare, ma tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti c'è anche quella che possa essere stata una sigaretta. Ma la dinamica resta tutta da accertare e ricostruire nel dettaglio (foto tratta dal web, ndr).

Per leggere l'articolo completo scarica la nuova app Ottopagine New (per Android e Apple). E' gratis

Redazione