Premio Donna d’Autore per il cinema a Margi Villa del Priore

Quattordicesimo riconoscimento in carriera per l’attrice e regista campana

premio donna d autore per il cinema a margi villa del priore
Salerno.  

“Il lavoro è la sua arte di vita”: così a Margi Villa Del Priore è stato assegnato il Premio Donna d’Autore 2019 per il Cinema. Il riconoscimento, giunto alla sesta edizione, le sarà consegnato venerdì prossimo, 25 ottobre alle ore 19 a Pomezia (presso il Shg Hotel Antonella Wanderlust Collection) nel corso della cerimonia di premiazione condotta dalla giornalista Sky Barbara Castellani. Fulcro della serata sarà la celebrazione della Donna e delle diverse personalità premiate, impegnate in attività che spaziano dall'impresa alla comunicazione, cinema, arte, danza, management fino al sociale, ma tutte unite da una forte sensibilità e da una grande passione ed amore per il proprio lavoro. Donne scelte, come spiega Anna Silvia Angelini ideatrice e organizzatrice dell’evento patrocinato dalla Regione Lazio, “perché nel corso dell’anno si sono distinte per le loro capacità artistiche e professionali”.

Per Margi Villa Del Priore è il quattordicesimo riconoscimento in carriera. Attrice, regista, direttrice artistica, Margi lavora da 27 anni in teatro e da 17 anni nell’industria cinematografica, spaziando dall’interpretazione (in titoli quali “Ammore e malavita” dei Manetti Bros, “Anche senza di te” di Francesco Bonelli) all’affiancamento in produzione di film (l’ultimo “Attenti al gorilla” di Luca Miniero) e alla partecipazione in fiction acclamate (come “Squadra Antimafia 6”). Napoletana di nascita, salernitana di formazione e romana di adozione, classe 1975, ha all’attivo 6 regie e ora si prepara alla sua settima direzione.