Aggiudicata la gara per la bonifica dell’ex Apoff

Assegnata per un importo di 527mila euro

aggiudicata la gara per la bonifica dell ex apoff

La soddisfazione del sindaco di Eboli Massimo Cariello

Eboli.  

E' stata aggiudicata la gara per la bonifica dell’ex stabilimento Apoff, lungo la Strada Statale 18, un’area confiscata alla criminalità organizzata nel 2013. L’aggiudicazione della gara è stata assegnata per un importo di 527mila euro, di cui 310 di lavori e 200 circa di smaltimento dell’amianto e del materiale di risulta.

Un obiettivo importante, quello della gara per la bonifica dell’area ex Apoff, per il quale si sono spese le istituzioni, l’Amministrazione comunale di Eboli e il sindaco, Massimo Cariello, che ha sollecitato agli organismi preposti, perché Eboli ottenesse nel più breve tempo possibile l’azione di bonifica della zona.

“E’ stato portato a termine un ottimo il lavoro da parte dall'Agenzia dei Beni Confiscati e dalla Prefettura di Salerno, sensibili alle nostre sollecitazioni - commenta il sindaco di Eboli -. Un lavoro realizzato grazie alla collaborazione istituzionale che siamo riusciti a mettere in campo, sotto il coordinamento dell'ex amministratore giudiziario su incarico dall'Agenzia, Bittarelli.

E’ stato un percorso virtuoso, che corona anche l’intenso lavoro dello sportello amianto che opera sotto l’attento impegno dell’assessore all’ambiente, Ennio Ginetti, che si sta spendendo quotidianamente nelle tematiche relative alla salvaguardia dell’ambiente”.

S.B.