Cava, stanziati 400mila euro per ammodernare lo stadio

Interessati Curva Nord e Sud, i Distinti, le Tribune laterale e centrale. Soddisfatto Senatore

cava stanziati 400mila euro per ammodernare lo stadio
Cava de' Tirreni.  

Conclusa la realizzazione del progetto esecutivo, è stato pubblicato il bando per l’esecuzione dei lavori straordinari allo stadio comunale, Simonetta Lamberti, ad integrazione delle opere già previste nel progetto degli “interventi infrastrutturali”, per un importo complessivo di 400mila euro. Gli  interventi interesseranno i settori Curva Nord, Curva Sud, Distinti, Tribune Laterali e Centrale, per la messa in sicurezza strutturale ed antisismica, impermeabilizzazione, tornelli, nuove uscite d’emergenza. Il bando scadrà il prossimo 7 settembre, l’affidamento alla ditta vincitrice è previsto il 9 settembre, i lavori dovrebbero completarsi entro 90 giorni.

I fondi necessari alle opere - fanno sapere dal comune - sono stati recuperati dalla devoluzione del mutuo acceso per la messa in sicurezza della discarica di Cannetiello. La Regione, infatti, ha finanziato l’inertizzazione della storica ex discarica e quindi, l’amministrazione Servalli ha potuto dirottare quota parte del mutuo sui lavori allo stadio.

"Anche questi lavori – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Nunzio Senatore - sono la dimostrazione di quanto sta facendo l’amministrazione Servalli nel recuperare decenni di immobilismo. Come per lo stadio, su cui nessun amministratore precedente aveva mai speso un euro, come qualche attuale candidato che, con una enorme faccia di bronzo, parla di sciatteria, dimenticando che per anni, pur amministrando, non ha dedicato nessuna attenzione alla Cavese. Siamo pronti a qualsiasi confronto sul piano del recupero di immobili lasciati all’abbandono, come le strade, le palestre (abbiamo ristrutturato quelle di San Lorenzo e Pregiato e stiamo lavorando per fare i lavori anche a Santa Lucia); le scuole (abbiamo dovuto addirittura chiudere e rifare daccapo quella di Santa Lucia e tra poco iniziano i lavori a quelli di Passiano)", rivendica l'esponente dell'esecutivo metelliano. 

Lo stanziamento delle risorse per la casa della Cavese arriva anche all'indomani delle aspre polemiche tra comune e tifoseria proprio sul tema delle infrastrutture.